Utilizza la versione mobile

Il Viaggio continua

Pubblicato il 18 febbraio 2016 alle 19:01
 
 
 … Il Viaggio continua –  Presentazione del Piano strategico 2016/2018: Condivisione, Innovazione e Coesione – BCC COMUNI CILENTANI
 
Martedì 23 febbraio 2016, alle ore 15,30, presso l’Hotel Mec di Paestum, i Vertici della BCC dei Comuni Cilentani, con spirito di condivisione, presenteranno all’intera struttura aziendale il Piano Strategico 2016/2018.  
 
L’incontro sarà preceduto da una conferenza stampa che si terrà alle ore 14:30. 
 
– Trattasi di un importante evento, tenuto conto del forte cambiamento che il sistema bancario e il Credito Cooperativo, in particolare, stanno vivendo in questi ultimi mesi. In un contesto sempre più globalizzato, nell’ambito del quale le regole vengono scritte da legislatori sovranazionali, occorre sempre più saper leggere e cogliere i segnali del mercato (visione strategica), individuare velocemente le strategie da adottare (prontezza) e porre in essere le azioni correttive necessarie (reattività organizzativa) per assicurare all’azienda competitività ed efficienza nella gestione.
 
 In tale direzione, la Comuni Cilentani ha avviato, da qualche mese, un’incisiva azione di innovazione e modernizzazione che ha già riguardato la Rete Distributiva e che inciderà in modo significativo sul modello di business.
 
Tale disegno è posizionato nell’ambito di un più ampio quadro strategico che vede la Comuni Cilentani al centro delle dinamiche di crescita e competitività del territorio di riferimento. Il processo di cambiamento, quindi, trova la propria sintesi nel Piano Strategico 2016/2018 nel quale sono delineati gli obiettivi fondamentali e il percorso temporale e strutturale che occorrerà seguire per consentire alla Comuni Cilentani di essere parte attiva nella produzione di valore per la propria Comunità e per l’innesco di meccanismi virtuosi di sviluppo.
 
 La Comuni Cilentani rinnova, quindi, l’impegno con la Sua Comunità nel continuare a contribuire al suo sviluppo durevole e partecipato, ispirandosi a princìpi che garantiscano “lo sviluppo nella continuità, la fedeltà nell’innovazione, la coerenza nella modernità”(Carta della Coesione del Credito Cooperativo). La coesione è un valore fondante del Credito Cooperativo e deve essere tradotto in azioni concrete, favorendo i Soci e gli appartenenti alla comunità locale   e, in modo diretto, favorendo la coesione sociale e la crescita responsabile e sostenibile del territorio. Sotto questo profilo, la storia degli ultimi dieci anni racconta che la Comuni Cilentani, nonostante la grave crisi congiunturale, ha incrementato i finanziamenti verso i Soci e clienti della Banca di circa 180 milioni di euro.
 
Il grado di fiducia riscosso dal territorio di riferimento è testimoniato dall’incremento, nello stesso periodo,  della raccolta diretta per oltre 230 milioni di euro. Il patrimonio aziendale, in aumento per circa 21 milioni di euro, rappresenta la sintesi di una crescita equilibrata.
 
La concretezza dell’azione di sostegno all’economia locale è confermata anche dalle ultime campagne commerciali: il plafond “azione impresa” di 25 milioni di euro messo a disposizione dei piccoli imprenditori, artigiani e commercianti, a distanza di soli quattro mesi ha registrato finanziamenti per oltre 12 milioni di euro con tagli molto frazionati.
 
Ma oggi, più che mai, si rende necessario un processo di cambiamento che dovrà puntare ad una maggiore razionalizzazione ed efficientamento. Il processo di innovazione vede coinvolto in primo luogo la rete fisica degli sportelli della Banca che ha subito una profonda trasformazione al fine di garantire una maggiore qualità e una diversa modalità nella fruizione dei prodotti e servizi da parte della clientela. Il presidio territoriale è stato affrontato in chiave moderna, agevolando l’evoluzione della multicanalità  integrata e lo sviluppo di piattaforme digitali che consentiranno l’interazione da remoto e lo sviluppo di nuove relazioni con i clienti.  L’utilizzo delle App e lo sviluppo dei servizi di mobile payments consentiranno un aumento dei clienti orientati al multicanale così come l’evoluzione della piattaforma internet permetterà di eseguire tutte le principali operazione bancarie direttamente dal PC e/o Smartphone. L’innovazione riguarderà pure l’operatività degli sportelli della Banca presso i quali  saranno introdotti processi di digitalizzazione per le operazioni alla cassa (firma grafometrica) e per la conclusione dei vari contratti. Anche lo sviluppo della rete di ATM evoluti consentirà ai clienti di effettuare numerose operazioni in completa autonomia.  In conclusione: Innovazione ma nel rispetto della tradizione e del valore della “persona”
 
E’ gradita conferma di partecipazione per la conferenza stampa delle 14:30.
Dalle 15:30 l’incontro prosegue solo con i dipendenti della BCC Comuni Cilentani.
riferimento:
Stampa