Utilizza la versione mobile

Al via con la Firma Grafometrica il progetto la Banca 3.0

Pubblicato il 23 marzo 2016 alle 16:53
 
 

E’ tempo di Innovare insieme: prende il via con la Firma Grafometrica il progetto la Banca 3.0 BCC Comuni Cilentani

Banca 3.0 è il progetto di una banca più innovativa. La strategia perseguita dalla BCC dei Comuni Cilentani è orientata all’innovazione del modello di business sempre più improntato alla diffusione delle nuove tecnologie per una Banca smart. Tra le novità più rilevanti la firma grafometrica dei documenti, la possibilità di pagare velocemente con una foto i bollettini da mobile con la nuova App, pagamento on-line del Bollo ACI, effettuare bonifici in maniera semplificata e molto altro. L’ Innovazione per la Comuni Cilentani è rinnovamento nella continuità della missione aziendale con l’obiettivo della razionalizzazione per rendere più efficienti i processi attraverso le nuove piattaforme digitali e della multicanalità.
Proprio questa mattina si è tenuta presso la sede di Agropoli, la prima sottoscrizione di documenti da parte dei clienti della banca tramite la Firma Elettronica Avanzata (FEA) che da oggi sostituisce in via definitiva la modalità cartacea.
La soluzione Firma Elettronica Avanzata (FEA) è infatti una tecnologia innovativa che permette ai clienti e ai loro delegati di firmare la documentazione intercorrente con la Banca in formato elettronico eliminando così l’uso della carta tramite tablet. I documenti informatici validamente sottoscritti mediante la soluzione FEA producono gli effetti previsti dalla legislazione vigente. La soluzione è orientata alla sicurezza delle informazioni trattate, ne garantisce l’integrità, la leggibilità dei dati e l’inalterabilità, impedendo ogni possibile accesso abusivo ai dati stessi. L’utilizzo di documenti informatici, in sostituzione di quelli cartacei, avviene mediante la tecnologia che permette agli Utenti del servizio di consultare i documenti riguardanti le operazioni disposte allo sportello su un apposito schermo (tablet) e sottoscriverli a conferma delle operazioni disposte, in modo semplice e simile all’apposizione di una firma autografa tradizionale. Questo particolare tipo di firma elettronica avanzata (“firma grafometrica”) permette il rilevamento dinamico dei dati calligrafici della firma, idonei a rilevare le caratteristiche di seguito indicate, oltre al segno grafico, che costituiscono i “dati biometrici” relativi alla firma del sottoscrittore.

Una soluzione sicura, semplice e garantita!

 

Il momento  della sottoscrizione della Firma Elettronica (FEA)20160323_120725La Firma Elettronica o Grafometrica sostituisce quella su documenti cartacei20160323_120823La firma con il direttore della BCC Comuni Cilentani Salvatore Angione20160323_121222