Utilizza la versione mobile

Gli auguri della Holding Iccrea: le parole del Presidente Giulio Magagni

Pubblicato il 27 dicembre 2013 alle 11:52
 
 

Dal Presidente Magagni gli auguri di Iccrea Holding

In questi giorni ricorre il 50° anniversario del Gruppo Iccrea, una data importante sotto molti punti di vista. Fu una scelta di coraggio quella che fecero nel 1963 le BCC, allora Casse rurali e artigiane: dotarsi di un supporto imprenditoriale di secondo livello che potesse renderle non più dipendenti dalle grandi banche e poter meglio affermarsi sui mercati locali. Un nuovo percorso, che in questi anni ha permesso al sistema BCC di acquisire autorevolezza nel Paese, e non solo, ma che è ora chiamato a fare un ulteriore balzo in avanti.
Dalla fondazione del Credito Cooperativo si pone l’accento sull’importanza della persona. Il claim che muove la prima campagna pubblicitaria di Iccrea BancaImpresa – L’Italia che ci crede – esprime la volontà del Gruppo di essere vicino a quell’Italia che costruisce, giorno dopo giorno, il proprio futuro. Un futuro fatto di nuove idee, di investimenti sapienti e di scelte consapevoli. In quell’Italia che vuole fare la differenza e per cui noi dobbiamo continuare a essere, appunto, Banche differenti. Anche questo vuol dire essere impresa, ma con la consapevolezza di scegliere di stare accanto a un’Italia che ci crede. Colgo infine questa occasione per augurarti delle serene festività ed un 2014 ricco di sfide stimolanti. Mi auguro di continuare a lavorare proficuamente con te affinché il Sistema del Credito Cooperativo sia sempre attento alle istanze dei territori e innovativo
nelle soluzioni proposte.

 

Buone feste da Iccrea Holding e dalla BCC dei Comuni Cilentani