Utilizza la versione mobile

Apertura di Credito ipotecaria/fondiaria in C/C

L’apertura di credito è un contratto mediante il quale la Banca mette a disposizione del Cliente, a tempo determinato o indeterminato, una somma di denaro, concedendogli la facoltà di addebitare il conto corrente fino ad un importo concordato.

Salvo diverso accordo, il Cliente può utilizzare (anche mediante l’emissione di assegni bancari), in una o più volte, il credito concessogli. L’apertura di credito può essere in conto corrente o semplice.
Nell’apertura di credito in conto corrente, i successivi versamenti del Cliente hanno l’effetto di ripristinare la disponibilità; invece, nell’apertura di credito semplice, i successivi versamenti del Cliente vengono imputati a parziale o totale estinzione del debito del Cliente verso la Banca, derivante dall’utilizzazione delle somme.

La linea di credito deve essere utilizzata dal Cliente entro il limite di importo concordato con la Banca e, sulle somme utilizzate, il Cliente è tenuto a pagare gli interessi passivi pattuiti.

Leggi il foglio informativo