Utilizza la versione mobile

Crediti di firma

Con il credito di firma la banca garantisce l’adempimento di determinate obbligazioni di un cliente o ne assume un debito. In particolare: se la banca garantisce l’obbligazione del cliente firmando per avallo una cambiale o prestando una fideiussione, si ha credito di avallo o credito di fideiussione; se la banca autorizza il cliente ad emettere o a far emettere tratte a proprio carico impegnandosi ad accettarle, si ha credito di accettazione. Tali crediti possono essere assistiti da garanzia o meno. Nei crediti di firma assumono particolare rilevo le c.d. fideiussioni passive, cioè quelle prestate dalla banca a favore di un terzo nell’interesse di un proprio cliente.

Principali rischi (generici e specifici)
Nel caso la banca sia chiamata ad effettuare il pagamento, il cliente è tenuto a rimborsare alla banca stessa quanto da essa corrisposto in dipendenza del credito concesso.

Leggi il foglio informativo