Utilizza la versione mobile

Acquisto e vendita valuta estera e altre operazioni

Struttura e funzione economica

Trattasi di acquisto e vendita di banconote estere, di negoziazione di traveller’s cheques ed assegni tratti sull’estero, contro euro e di emissione di traveller’s cheques in euro ed in valuta. Nelle operazioni di acquisto valuta estera, la Banca acquista dal cliente, salvo buon fine, banconote estere in corso legale o assegni in divisa estera, e riconosce allo stesso il netto ricavo in Euro.
La disponibilità delle sole banconote estere è immediata, mentre la disponibilità degli assegni emessi in divisa estera è subordinata alle normative vigenti nei paese sul quale è tratto l’assegno. La banca si riserva di applicare al cliente eventuali spese reclamate dalla banca controparte per l’incasso dell’assegno, nonché l’assegno stesso nel caso in cui questo fosse rifiutato dalla banca trassata. Nelle operazione di vendita valuta estera, la Banca vende al cliente banconote o traveller’s cheque in divisa estera, contro il corrispondente controvalore in Euro.

Il cambio applicato alla vendita di traveller’s cheque è comprensivo dell’assicurazione della compagnia emittente. L’assicurazione è obbligatoria, ed è valida solo nel pieno rispetto delle norme indicate nella documentazione allegata ai traveller’s cheque. Il tasso di cambio esprime la quantità di divisa estera necessaria per negoziare 1 Euro.

La Banca esegue l’operazione secondo i criteri di diligenza adeguati alla sua condizione professionale, ed alla natura dell’attività svolta, in conformità a quanto previsto dall’art. 1176 codice civile. Sono tuttavia a carico del cliente eventuali conseguenze dannose derivanti da cause non imputabili alla Banca. Principali rischi tipici (generici e specifici)

Tra i principali rischi, vanno tenuti presente: a) il cambio tra l’euro e le altre banconote espresse in valute estere è soggetto al rischio relativo all’oscillazione del cambio e può variare più volte nella giornata operativa. A tal proposito presso la Banca è disponibile il relativo listino al quale fare riferimento. Vengono praticati cambi differenti tra gli acquisti e le vendite in relazione al costo di gestione delle banconote. b) L’operazione di acquisto banconote o altri mezzi di pagamento, viene effettuata dalla Banca salvo buon fine.

Leggi il foglio informativo