Utilizza la versione mobile

Resto al Sud

Stampa

Il regime di aiuto è gestito da Invitalia, per conto della Presidenza del Consiglio dei Ministri e copre i costi di un’iniziativa imprenditoriale per importo massimo di € 50.000,00.
Si articola in:
a) Un contributo a fondo perduto pari al 35% delle spese ammissibili
b) Un contributo a totale copertura degli interessi su finanziamento bancario di ammontare pari alla rimanente quota del 65% delle spese ammissibili.
Le risorse stanziate per la misura sono pari a 1 miliardo e 250 milioni di euro, a valere sul Fondo per lo Sviluppo e la Coesione 2014-2020 ripartite negli anni 2017-2025.

Per Giovani imprenditori di età compresa tra i 18 e i 35 anni.

Spese ammissibili
• Opere edili relative a interventi di ristrutturazione e/o manutenzione straordinaria nel limite massimo del 30% del programma di spesa;
• Macchinari, impianti e attrezzature nuovi di fabbrica;
• Programmi informatici e servizi per le ICT connessi alle esigenze produttive e gestionali dell’impresa:
• Spese relative al capitale circolante inerente l’attività di impresa nel limite massimo del 20% del programma di spesa;
sono ammissibili le spese per materie prime, materiali di consumo, semilavorati e prodotti finiti.

Consulta il sito Invitalia – Resto al Sud