Utilizza la versione mobile

Consulta dei Soci

REGOLAMENTO CONSULTA DEI SOCI


Art. 1
Il Consiglio di Amministrazione viste le previsioni dello Statuto (art. 8 e 35) e quelle del regolamento interno istituisce la “Consulta dei Soci”;

Art. 2
La “Consulta dei Soci” è organo di costante collegamento con i Soci e le diverse comunità dove la
Banca svolge la sua attività. Ne recepisce le esigenze e le proposte, al fine della realizzazione del principio che vuole creare nei Soci delle comunità la coscienza di appartenere ad una “cellula” di Banca Cooperativa locale attenta ai loro interessi e a quelli delle comunità stesse.

Art. 3

La “Consulta” al fine di una equilibrata rappresentanza dei diversi gruppi soci, delle realtà economiche, associative e di volontariato è così composta: da 20 a 40 membri rappresentanti le diverse realtà locali.

Art. 4
La “Consulta dei Soci”: – viene nominata, per chiamata, dal Consiglio di Amministrazione;
non ha poteri amministrativi ed i suoi membri rimangono in carica per 3 anni; – viene convocata dal Presidente della Banca ogni tre mesi o quando ne facciano richiesta almeno 1/3 dei suoi membri. Il Presidente, chi lo sostituisce, o suo delegato, ne coordina le riunioni.

Art. 5
La “Consulta dei Soci” ed i suoi singoli membri, al fine di realizzare gli scopi di cui all’art. 2, terranno ogni utile contatto con gli organi sociali, la Direzione e i responsabili delle filiali. Terranno, oltre ai contatti personali, delle riunioni periodiche per un esame generale della attuazione dei programmi della Banca e, più in particolare, dei problemi dei singoli gruppi locali al fine della loro armonizzazione con i problemi generali.

Art.6

La “Consulta” propone, d’intesa con il Consiglio di Amministrazione, le liste dei candidati all’Assemblea per la nomina delle cariche sociali (Consiglio di Amministrazione, Collegio Sindacale, Comitato dei Probiviri). Al riguardo terrà conto della rappresentanza dei diversi gruppi, raccogliendo le candidature proposte e opererà secondo le norme del “Regolamento Elettorale”.

Art. 7

il presente regolamento, viene ratificato dalla Assemblea dei Soci e rimane in vigore fino a diversa deliberazione.